Principe di Savoia

L’Hotel  Principe di Savoia  , o semplicemente il Principe, è un hotel a cinque stelle a Milano, in Italia . L’hotel è da tempo diventato uno dei punti di riferimento di Milano. Fondato con il nome di “Principe e Savoia” nel 1927, epoca in cui Milano aveva già stabilito la sua posizione di centro finanziario del paese, divenne presto una casa per uomini d’affari. Con il tempo, celebrità di ogni genere scelsero il Principe per i loro soggiorni italiani: Edoardo VIII , Erich Maria Remarque , Aristotele Onassis , Evita Peron , Maria Callas ; e negli ultimi anni Madonna , David Beckham e George Clooney, tra gli altri.  [1]  [2]

Nel 2003, l’hotel è diventato parte della Dorchester Collection , un gruppo di hotel di lusso di proprietà della Brunei Investment Agency.  [3]  Situato su Piazza della Repubblica, il Principe ospita 301 camere con 44 suite distribuite su dieci piani.

Storia

L’hotel è stato inaugurato originariamente nell’aprile del 1927 come Principe e Savoia, sviluppato da SA Acquisto ed Esercizio Alberghi Savoia.  [4]  Il suo design architettonico neoclassico è stato sviluppato dall’architetto milanese Cesare Tenca.  [5]  Dopo la Grande Depressione negli anni ’30, l’hotel fu acquistato dal Gruppo CIGA Hotels nel 1938, che gestì anche alberghi tra cui Danieli e Gritti Palace a Venezia.  [6]  Durante la seconda guerra mondiale, Principe divenne quartier generale per i tedeschi e in seguito fu utilizzato come quartier generale americano. L’hotel, che non fu gravemente danneggiato durante la guerra, subì ristrutturazioni negli anni ’50 aggiungendo due ali: Principe Rosso e Metallico.  [7]

Negli anni ’80, la CIGA ribattezzò l’hotel “Principe di Savoia”, il modo corretto di fare riferimento alla famiglia reale italiana, la Casa Savoia , di cui l’hotel è il nome.  [8]  Starwood Hotels and Resorts ha acquistato la partecipazione di controllo in CIGA Hotels nel 1984.

Nel 2003, Principe è stato acquistato da Starwood dalla Dorchester Collection, entrando a far parte di un gruppo di hotel a cinque stelle che comprende anche hotel come The Dorchester , Plaza Athénéé e Hôtel Meurice .  [9]  [10]

Panoramica

Il Principe di Savoia si trova vicino alle stazioni di Garibaldi, Centrale e Cadorna e al Teatro alla Scala.  [11]  L’hotel presenta arredi classici italiani e art deco, statue e decorazioni in tutto l’edificio. L’ingresso presenta un soffitto a cupola in vetro colorato mentre mosaici e lampadari decorano le aree comuni e le camere degli ospiti.  [12]  La famosa Presidential Suite, situata al decimo piano, offre servizi di lusso tra cui un centro benessere privato in stile pompeiano con pareti affrescate, bagno turco, mobili antichi e camino, tre camere da letto, sala da pranzo completa, biblioteca e terrazza. Gli ospiti che hanno soggiornato nella suite includevano la regina Elisabetta II, il principe Filippo, il duca di Edimburgo, Woody Allen, il presidente George HW Bush, Bill Gates, il presidente Vladimir Putin e altro ancora. [13]  [14]

Il Principe ha due ristoranti e il Principe Bar rinnovato nel 2009 dall’architetto Thierry Despont.  [15]  [16]  Il Salotto è un salotto informale nella hall, mentre l’Acanto è il raffinato ristorante dell’hotel, diretto dall’executive chef Fabrizio Cadei.  [11]  [17]  Club 10 è un centro fitness e bellezza di 1.000 metri quadrati situato all’ultimo piano dell’hotel. Comprende un salone completo, piscina interna riscaldata, sauna e altri servizi.  [18]

Ospiti notevoli

Sin dalla sua apertura, Principe di Savoia è stato conosciuto per ospitare ospiti illustri e personaggi famosi come Charlie Chaplin , Josephine Baker , L’ Aga Khan , David Rockefeller , Elizabeth Taylor , Henry Ford e il Principe di Monaco.  [12]

Altri ospiti illustri dell’hotel hanno incluso Madonna , George Clooney e David e Victoria Beckham .

Riferimenti

  1. Salta su^  “Hotel Principe di Savoia Milano” . ETB Travel News. 11 luglio 2012 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  2. Salta su^   Dana Facaros, Michael Pauls (2004).  L’Italia  . New Holland Publishers.
  3. Salta su^   Serena Curatolo (27 novembre 2014). “Il Principe: storia, modernità, suite di lusso” . Rivista colpevole . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  4. Salta su^  I locali storici di Milano  . Touring Editore. Del 2004.
  5. Salta su^  “Buongiorno Milano” . Pinup Magazine. 7 aprile 2015 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  6. Salta su^  “Di turisti e titani” .  Tempo  : 110. 17 maggio 1968.
  7. Salta su^  “Hotel Principe Di Savoia Gli hotel Principe di Milano” . Cluster di app. 12 novembre 2004 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  8. Salta su^  “Hotel Principe di Savoia – Hotel iconico a Milano” . Collezione Dorchester . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  9. Salta su^   “Il gruppo di Dorchester assume Principe di Savoia di Milano”.  Caterer & Albergatori  .  192  (4282). 10 luglio 2003.
  10. Salta^   Joe Sharkey (8 luglio 2003). “Un hotel a cinque stelle in catena? Davvero” . New York Times . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  11. ^ Salta fino a: b   “Hotel check: Hotel Principe di Savoia” . Viaggiatore d’affari. 31 dicembre 2014 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  12. ^ Salta fino a: un  b   Hotel in stile europeo  . Panagiotis Fotiadis. 1 settembre 2011.
  13. Salta su^   Paul Johnson (18 giugno 2007). “Suite della settimana: Presidential Suite all’Hotel Principe di Savoia, Milano” . Viaggi di lusso . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  14. Salta su^  “L’Hotel Principe di Savoia è l’albergo di Milano per le stelle” . News.com.au. 18 gennaio 2011 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  15. Salta su^   Jackie Cooperman (29 ottobre 2009). “Ora Booking: Principe di Savoi”. New York Times . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  16. Salta su^  “Bar con grande design e atmosfera” . Digest architettonico. 31 ottobre 2012 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  17. Salta su^  “24Hour Room Service Hotel Principe Di Savoia Milano” . Rivista indipendente . Estratto il 14 ottobre 2015 .
  18. Salta su^  “Il gruppo di Dorchester compra l’hotel Principe di Savoia a Milano” . Ultime notizie di viaggio. 3 luglio 2003 . Estratto il 14 ottobre 2015 .
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *