Palazzo Tarsis

Il  Palazzo Tarsis  è un palazzo settecentesco a Milano , nel nord Italia, costruito in stile neoclassico . I suoi interni sono stati completamente rinnovati dopo che l’edificio fu bombardato nel 1943. Storicamente parte del quartiere di Porta Nuova , si trova in Via San Paolo 1.

Storia e architettura

Costruito tra il 1836 e il 1838 per conto del conte Paolo Tarsis dall’architetto Luigi Clerichetti , sorge sul sito dell’ex chiesa di San Paolo a Compito ed è una delle ultime opere neoclassiche della città. Il suo portico centrale con colonne corinzie è sormontato da una cornice a sostegno delle statue dei Dii Consentes, scolpite da Luigi Marchesi e Gaetano Manfredini . L’ingresso principale è costituito da un portale retratto con due colonne doriche. Anche se non coerente con lo stile dell’edificio, un secondo ingresso è stato aggiunto nell’ultima metà del 20 ° secolo. Ora completamente restaurato dopo che bombe incendiarie distrussero gli interni durante la seconda guerra mondiale, l’edificio è ancora di proprietà della famiglia Tarsis.  [1]  [2]

Vedi anche

  • Architettura neoclassica a Milano

Riferimenti

  1. Salta su^  “Palazzo Tarsis”, VisitaMilano . Estratto 13 settembre 2012.(in italiano)
  2. Salta su^  Paolo Colussi, “La cultura neoclassica a Milano”, Storia di Milano . (in italiano)Ritirato il 13 settembre 2012.
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *