Turismo a Milano

La città italiana di Milano è una delle destinazioni turistiche più visitate dell’Unione europea , con 6,05 milioni di visitatori nel 2014, collocandosi al 24 ° posto al mondo quando classificata per visite turistiche. [2] [3] Una fonte ha il 56% di visitatori internazionali a Milano dall’Europa, il 44% dei turisti è italiano e il 56% dall’estero. [1] I mercati più importanti dell’Unione europea sono il Regno Unito (16%), la Germania (9%) e la Francia (6%). [1]

Turismo oggi e statistiche

Secondo uno studio, la maggior parte dei visitatori che arrivano dagli Stati Uniti verso la città vanno in affari, mentre i turisti cinesi e giapponesioccupano principalmente il segmento del tempo libero . [1] La città vanta numerose attrazioni turistiche famose, come il Duomo e Piazza della città , il Teatro alla Scala , lo Stadio San Siro , la Galleria Vittorio Emanuele II , il Castello Sforzesco , la Pinacoteca di Brera e la Via Montenapoleone . La maggior parte dei turisti visita luoghi come il Duomo di Milano , ilIl Castello Sforzesco e il Teatro alla Scala , tuttavia, altre attrazioni principali come la Basilica di Sant’Ambrogio , i Navigli e il quartiere di Brera sono meno visitati e si dimostrano meno popolari. Milano è una delle destinazioni italiane più trascurate, spesso classificata quarta o quinta nella maggior parte delle liste di città italiane desiderabili per i viaggiatori. [4]

Maggiori informazioni su: http://firstread.me/milan-must-list/ [1]

I risultati dello stesso studio dicono anche che il 60% dei turisti che visitano Milano sono di sesso maschile, mentre il 40% sono donne. [1] Oltre il 58% dei visitatori viaggia in aereo, [1] e il 26% in auto. [1]

I visitatori di Milano lo apprezzano per diversi motivi; ad esempio, il 65% dei visitatori afferma che il trasporto pubblico è efficiente, mentre il 35% afferma che è costoso e inadeguato. [1] Di solito, i turisti scoprono che Milano ha un buon intrattenimento e opportunità culturali (shopping, cucina, musica, vita notturna e arte) e che le attività per il tempo libero sono organizzate bene ea livello professionale. [1]Complessivamente, il turista medio che visita Milano è soddisfatto dalla città; oltre il 63% dichiara che era come previsto, l’80% vorrebbe tornare e il 74% consiglierebbe a un amico di andare. [1] Scoprono anche che i taxi sono efficienti e facili da trovare e che la comunicazione (cioè gli eventi pubblicitari e le attrazioni) è buona. [1]Tuttavia, molti dicono che non c’è abbastanza spazio verde, che la città è molto costosa e che il livello medio di inglese non è molto alto. [1]

Alberghi

La città ha anche numerosi hotel, tra cui lussuosi come il Principe di Savoia e la 7 stelle Town House Galleria . La permanenza media per un turista in città è di 3,43 notti, mentre gli stranieri soggiornano per periodi più lunghi, il 77% dei quali rimane per una media di 2-5 notti. [1] Del 75% dei visitatori che soggiornano negli hotel, quelli a 4 stelle sono i più popolari (47%), mentre quelli che hanno 5 stelle o meno di 3 stelle rappresentano l’11% e il 15% del totale grafici rispettivamente. I visitatori della città, in media, scoprono che l’alloggio è buono, di alta qualità e che il servizio è professionale, tuttavia è anche molto costoso.

Ristoranti e ristoranti

Oltre a una cucina unica, Milano ha diversi ristoranti e caffè di fama mondiale . La maggior parte dei ristoranti più raffinati e di classe superiore si trovano nel centro storico, mentre quelli più tradizionali e popolari si trovano principalmente nei quartieri di Brera e Navigli . Oggi, c’è anche un ristorante giapponese Nobu a Milano, che si trova in Armani World in Via Manzonied è considerato uno dei ristoranti più alla moda della città. [5] Uno dei caffè o delle pasticcerie più chic della città è il Caffè Cova , un’antica caffetteria milanese fondata nel 1817 vicino al Teatro alla Scala, che ha anche aperto franchising inHong Kong . [6] Biffi Caffè e Zucca in Galleria sono anche famosi e storici “Caffè” che si trovano a Milano. Altri ristoranti a Milano includono il ristorante dell’Hotel Four Seasons, “La Briciola”, il Marino alla Scala e il lampadario. Oggi ci sono alcuni nuovi caffè-boutique, come il Just Cavalli Café, di proprietà del marchio di lusso di articoli di moda Roberto Cavalli .

Riferimenti

  1. ^ Salta fino a:n Informazioni su slideshare.net
  2. Salta^ Vergara, Rey (2016-11-06). “Le 25 migliori destinazioni turistiche del mondo” . Inspire52 . Retrieved 2017-08-31 .
  3. Salta su^ http://www.inspire52.com/13530-2/
  4. Salta su^ Crow, Melinda (9 settembre 2016). “La tua lista delle cose da fare di Milano”, First Read – Travel.
  5. Salta su^ “Ristoranti di Milano” . Worldtravelguide.net . Estratto 2010-01-22 .
  6. Salta su^ “Cova Pasticceria Confetteria – dal 1817” . Pasticceriacova.com . Estratto 2010-01-22 .
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *