Palazzo dell’Arengario

Il  Palazzo dell’Arengario  è un fascista – un complesso di due edifici simmetrici in Piazza del Duomo , la piazza centrale di Milano , Italia. Fu completato negli anni ’50 e attualmente ospita il Museo del Novecento , un museo dedicato all’arte del XX secolo.  [1]  La parola ” arengario ” si riferisce alla sua funzione originaria di sede del governo locale nel periodo fascista.

Storia

L’Arengario è stato progettato da Piero Portaluppi, Giovanni Muzio , Pier Giulio Magistretti e Enrico Agostino Griffini. La costruzione iniziò nel 1936, ma subì numerosi ritardi e subì gli attentati della seconda guerra mondiale ; fu infine completato nel 1956.  [2]  La facciata è decorata con rilievi di Arturo Martini .

Negli anni 2000, il palazzo è stato restaurato e adattato da Italo Rota e Fabio Fornasari per ospitare il Museo del Novecento, un museo di arte novecentesca inaugurato nel 2010, particolarmente noto per la sua collezione unica di dipinti futuristi . Durante i lavori di restauro, sulla facciata dell’edificio di sinistra è stata apposta una “facciata mediatica” (cioè uno schermo a LED di 487 m  2  con notizie su eventi imminenti, pubblicità e altro).  [3]

Riferimenti

  1. Salta su^  Museo del Novecento
  2. Salta su^  Arengario, Milano
  3. Salta su^  Nasce a Milano la prima mediafacciata in Italia
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *