Certosa di Garegnano

Certosa di Garegnano  , noto anche come  Milano Charterhouse  ( italiano :  Certosa di Garegnano  o  Certosa di Milano  ) è un ex Certosa monastero o Charterhouse , che si trova alla periferia di Milano , l’Italia , nel Garegnano distretto. Ora ospita una comunità di frati cappuccini .

Storia

Il monastero, dedicato a Sant’Ambrogio ma conosciuto anche come Nostra Signora dell’Agnello di Dio, fu fondato nel 1349 da Giovanni Visconti , vescovo e signore di Milano. Si trovava quindi a circa 4 chilometri dalle mura di Milano. Nel 14 ° secolo ospitò, tra gli altri, il poeta Petrarca .

Fu saccheggiata nel 1449 quando cadde la dinastia dei Visconti. Fu soppresso sotto le riforme razionaliste dell’imperatore Giuseppe II , Milano poi sotto il dominio austriaco, e divenne una chiesa parrocchiale nel 1782. Nel 1960 gli edifici superstiti e le funzioni parrocchiali furono rilevati dai frati cappuccini . Gli edifici attuali risalgono ai secoli XVI e XVII.

Le opere principali comprendono un ciclo di affreschi nella chiesa principale di Simone Peterzano (1578) e Daniele Crespi (1629). La sala capitolare contiene, nella volta, un affresco di San Michele di Bernardo Zenale del primo Cinquecento.

Ulteriori letture

  • Leoncini, Giovanni, 2000:  Tra passato e futuro: la vita di alcune importanti certose di Italia  .  Analecta Cartusiana  no 160, Salisburgo
  • sito ufficiale
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *