Castello di Sforza Pinacoteca

La  Pinacoteca del Castello Sforzesco  (  Pinacoteca del Castello Sforzesco  in italiano) è una galleria d’arte nel complesso delle Castello Sforzesco Musei in Milano , nel nord Italia .

Storia

Inaugurata nel 1878, la galleria espone oltre 230 opere, tra cui capolavori di Tiziano , Andrea Mantegna , Canaletto , Antonello da Messina , Pisanello , Vincenzo Foppa , Giovanni Bellini , Correggio , Bernardino Luini , Lorenzo Lotto , Tintoretto e altri. La collezione completa del museo, arricchita negli ultimi due secoli da donazioni di illustri cittadini e collezionisti, ha oggi più di 1500 opere d’arte.

Le prime sale della Pinacoteca sono dedicate a dipinti religiosi del XV e XVI secolo con opere di Vincenzo Foppa, Bergognone , Bramantino , Carlo Crivelli , Bernardino Luini e altri pittori del Rinascimento italiano e lombardo. Questa parte del museo comprende la  Madonna di Trivulzio  di Andrea Mantegna , risalente al 1497 (è presente anche un’altra  Madonna di Trivulzio  di Filippo Lippi).

La seconda metà della Pinacoteca espone opere d’arte del XVI, XVII e XVIII secolo. Ciò include opere sia secolari che religiose di artisti come Canaletto, Giambattista Tiepolo , Bernardo Bellotto , Tiziano e Tintoretto.

Nel museo sono esposti anche alcuni ritratti dei membri della famiglia Sforza del XV-XVI secolo.

Fonti

  • Le città d’arte: Milano  . Skira. 2008  ..
  • Milano e provincia  , Touring Club Italiano ed.2003, autori vari.
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *