Casa Campanini

Casa Campanini  (“Casa Campanini”) è un importante edificio in stile Art Nouveau a Milano , in Italia, situato in Via Bellini 11.  [1]  Fu realizzato tra il 1903 e il 1906 dall’architetto Alfredo Campanini , che in seguito abitò l’edificio.  [1]

Una delle principali caratteristiche visive degli edifici sono le cariatidi di cemento poste all’ingresso principale, dallo scultore Michele Vedani , che rappresentano un ovvio riferimento a quelli di Palazzo Castiglioni (dell’architetto Giuseppe Sommaruga ), un altro importante edificio in stile liberty di Milano.  [2]  Il cancello in ferro battuto, progettato dallo stesso Campanini  [1]  e realizzato da Alessandro Mazzucotelli (rinomato rappresentante della scultura milanese Art Nuoveau)  [2]  è decorato con motivi floreali; decorazioni simili si trovano anche nella gabbia di sollevamento interna, anch’essa in ferro.  [1]  [2]

L’interno del palazzo ha un numero di vetri policromi, fregi e affreschi, tutti in stile Art Nouveau; alcune delle stanze interne ospitano ancora i mobili e le ceramiche originali. Decorazioni notevoli, che rappresentano ciliegie, si trovano sul soffitto del cortile interno.  [1]

Note

  1. ^ Salta a: e  V. Lanza (1993), p. 55
  2. ^ Salta a: c  Casa Campanini Archiviato il 24 aprile 2012, sulla Wayback Machine .

Riferimenti

  • Attilia Lanza (1993),  Milano ei suoi palazzi: Porta Orientale, Romana e Ticinese  . Libreria Meravigli Editrice.
Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *